Le patatine fritte possono provocare gravi danni alla salute
Le patatine fritte possono provocare gravi danni alla salute
20.09.2020 | Sursă: notizie.it
206279

Attenzione alle patatine fritte: il loro metodo di preparazione surgelato in busta può essere nocivo alla salute.

Le patatine fritte sono un alimento amato e apprezzato da tutti. Non importa l’età: chiunque le ritiene un contorno perfetto o il pasto ideale per togliersi uno sfizio e commettere un peccato di gola. Purtroppo però, non sono l’ideale per la nostra salute. Scendendo più nel dettaglio, in realtà, ad essere nocive non sono le patate in sé ma il metodo di preparazione delle patatine surgelate in busta. Per intenderci, quelle che si comprano per essere fritte a casa o si trovano nei ristoranti.

Uno studio scientifico condotto dall’American Chemical Society, ha rivelato che i prodotti pre-fritti e pronti da cuocere in casa sono potenzialmente dannosi per la nostra salute. Questo perchè, le sostanze chimiche che si sviluppano a causa della cottura fatta prima del congelamento sarebbero cancerogene.

Patatine fritte: attenzione alla salute

La doppia cottura che avviene nelle patatine fritte e le temperature elevate a cui vengono sottoposte, rendono possibile lo svilupparsi di diverse sostanze come l’acrilamide, ritenuta tossica e persino cancerogena.

Insomma, quando siamo assaliti dalla voglia di mangiare delle patatine fritte, il consiglio è di farle in casa. Basta usare quelle fresche a pasta gialla e un olio di qualità con un punto alto di fumo.

Le patate, sebbene abbiano un indice glicemico alto, fanno molte bene perchè contengono proteine, carboidrati, fibre, vitamine C e B6, potassio e manganese. Inoltre, è un ortaggio ricco di antiossidanti, capaci di combattere i radicali liberi e rallentare l’invecchiamento cellulare. Grazie all’amido le patate contribuiscono a mantenere in salute l’intestino. Ad eccezione della frittura, la quale va consumata con molta moderazione, qualsiasi altra preparazione delle patate è concessa: via libera a bollitura, purè, cottura al forno o condimento in insalata.