Influenza: in Italia colpite quasi 900 mila persone
Influenza: in Italia colpite quasi 900 mila persone
01.12.2020 | Sursă: notizie.it
191603

E’ massimo allarme in Italia per l’arrivo dell’influenza. Il proseguire dell’inverno e il progressivo abbassarsi delle temperature hanno già iniziato a mietere vittime e i numeri sono preoccupanti. Stando ai dati del Dipartimento di malattie infettive sono già 887 mila i contagiati con valori altissimi al centro nord.

Influenza: i casi di contagio 

In Italia “la circolazione dei virus influenzali inizia ad intensificarsi” e si avvicina ai contorni dell’epidemia. Stando ai bollettini diramati, i contagi nel nostro Paese sono già stati 887 mila con valori altissimi in provincia di Trento, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Abruzzo e Sicilia. Solo nell’ultima settima l’istituto di sanità ha registrato 177 mila casi.

I dati

Secondo il Sistema di Sorveglianza Integrata, nella settimana dal 2 e all’8 dicembre 2019 l’incidenza totale è stata pari a 2,88 casi per mille assistiti.

Ad essere colpiti sono stati in particolare i bambini: nella fascia d’età tra 0 e 4 anni l’incidenza è stata pari a 6,64 casi, il doppio rispetto agli adulti.

Le regioni più colpite

I dati del bollettino indicano Piemonte, Lombardia, Trento, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo e Sicilia. Gli esperti fanno sapere che “l’incidenza in alcune regioni è influenzata dal ristretto numero di medici e pediatri che hanno inviato, al momento, i loro dati“. Il bollettino dell’istituto Superiore di Sanità fa infatti riferimento alle informazioni derivanti da oltre 1 milione di assistiti a settimana, ovvero il 2,3% dell’intera popolazione italiana.